sabato, dicembre 09, 2006

GOVERNO: TASSERA' PURE L'ARIA?

Si tassa pure l’acqua minerale!

FINANZIARIA:TASSA SU ACQUA,1 CENT OGNI 10 BOTTIGLIE DI PLASTICA
CONCESSIONARI PAGHERANNO CONTRIBUTO SU CONTENITORI DI PLASTICA

Popoli - Arriva la tassa sull’acqua minerale: le società concessionarie verseranno 1 cent di euro ogni dieci bottiglie e così finanzieranno un fondo di solidarietà per i progetti di accesso a risorse idriche a livello nazionale e internazionale, soprattutto per i Paesi in via di sviluppo.

E’ quanto stabilisce un emendamento dei Verdi ma sul quale è stato trovato l’accordo nel corso della cabina di regia sulla finanziaria. “E’ istituito un fondo di solidarietà, presso la Presidenza del Consiglio, finalizzato a promuovere - si legge all’emendamento - il finanziamento esclusivo di progetti ed interventi, in ambito nazionale e internazionale, atti a garantire il maggior accesso possibile alle risorse idriche secondo il principio della garanzia dell’accesso all’acqua a livello universale.

Per ogni bottiglia - prosegue il testo - di acqua minerale o da tavola in materiale plastico venduta al pubblico è istituito un contributo pari a 0,1 centesimi di euro e che, tale contributo, dovrebbe confluire in un fondo da 10 Milioni di euro.

“E’ l’ennesima accisa scellerata da parte del “Governo delle tasse” – dichiara il Consigliere provinciale Mario Lattanzio (AN) – che coinvolge direttamente la nostra cittadina per la presenza dello stabilimento “Gran Guizza”.
“Lo stabilimento, punto di riferimento occupazionale a Popoli che impegna circa 100 persone e che produce, principalmente, acqua minerale in bottiglie di plastica – continua Lattanzio – inevitabilmente, con quest’ ulteriore gabella, subirà ripercussioni sul lavoro stagionale, sull’occupazione e quant’altro, nonché enormi difficoltà per l’azienda di conservare la competitività sul mercato nazionale ed internazionale”.

Mi auspico – dice pure il Sindaco Emidio Castricone - che, alcuni proventi del fondo, in seguito, siano ripartiti anche fra i Comuni che contribuiscono, principalmente, alla “raccolta” in modo notevole e, di conseguenza, avere, così, la possibilità di migliorare le nostre infrastrutture di cui Popoli ha urgente bisogno”.

In reazione a questa ennesima gabella medievale che preclude, forse, alla tassazione prossima dell’aria respirabile, magari, a Popoli, pure i cittadini si auspicano che “qualcuno”, in qualche modo, li risarcisca per l’acqua prelevata indiscriminatamente, da “illo tempore”, dalle sorgenti del fiume “Pescara”.

LUCIGNOLO
Chiunque è web editor o web writer va alla ricerca della conoscenza del suo tempo per afferrare il senso del mondo, per sopravvivere nel mondo, forse per cambiarlo.
Google
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. L'autore dichiara che le immagini e i testi contenuti in questo blog sono tratti e pubblicati dal web e che solo alcuni titoli dei post sono di propria fantasia, pertanto declina ogni responsabilità per quello che riguarda i siti ai quali è possibile accedere anche dai collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete.