domenica, ottobre 15, 2006

FINANZIARIA: CONTRA PRODI!



Contro la Finanziaria del Governo Prodi.
Più tasse ai cittadini, meno risorse agli Enti Locali bloccano lo sviluppo e cancellano i
servizi essenziali
Visto il Disegno di Legge n. 17/46 del 1 Ottobre 2006, riguardante:
“Disposizione per la formazione del bilancio annuale
e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007) ”

· esaminati i punti fondamentali di interesse degli Enti Locali quali gli art. 6, 7, 8, 9,
12, 13, 14, 59, 74, 76 e 80.
· Atteso che la ricaduta del provvedimento si riflette principalmente a danno dei
contribuenti con l’aggravio di nuove tasse e con l’aumento di quelle già esistenti,
limitando la crescita e lo sviluppo del Paese;
· che in particolare i contenuti dell’art. 74, colpiscono indiscriminatamente i servizi
erogati al cittadino/utente umiliando di fatto le politiche sociali (mense, asili,
trasporti, soggiorni climatici, infrastrutture sportive e ricreative), riducendone
l’efficienza e l’efficacia rispetto alla forza ottenuta grazie alla previsione di
esclusione dal patto prevista dalla finanziaria 2006;
· che lo stesso art. 74, in forma iniqua, introduce la norma del contenimento del
debito che, di fatto, comporterà la paralisi degli investimenti degli Enti Locali,
penalizzando maggiormente gli enti virtuosi;
· che nella finanziaria non trova soluzione la preoccupante situazione del personale
degli Enti Locali con particolare riferimento ai piccoli comuni;
· che tale provvedimento non compie consistenti passi avanti verso l’applicazione del
principio del federalismo fiscale, creando invece una serie di norme contraddittorie
che di fatto in alcuni passi limitano l’autonomia impositiva degli Enti Locali;
· che pertanto, non può essere condivisa la linea economica del Governo, espressa
nel disegno di legge della finanziaria 2007;
· che il provvedimento è stato concepito unilateralmente, ignorando ogni tipo di
confronto con le istituzioni e il mondo dell’associazionismo;
· ritenuto di dover prendere ufficialmente posizione manifestando tutto il proprio
disappunto per il trattamento riservato agli Enti Locali;
IMPEGNA
Tutti i cittadini (contribuenti) a manifestare, pubblicamente, contro questa finanziaria iniqua, ingiusta e inaccetabile!
Chiunque è web editor o web writer va alla ricerca della conoscenza del suo tempo per afferrare il senso del mondo, per sopravvivere nel mondo, forse per cambiarlo.
Google
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. L'autore dichiara che le immagini e i testi contenuti in questo blog sono tratti e pubblicati dal web e che solo alcuni titoli dei post sono di propria fantasia, pertanto declina ogni responsabilità per quello che riguarda i siti ai quali è possibile accedere anche dai collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete.