domenica, settembre 03, 2006

POPOLI: LA CRONOSCALATA LA VINCE SIMONE FAGGIOLI.





POPOLI 3/09/2006 ORE 16.38 - E' andata al fiorentino Simone Faggioli la 44 esima edizione della "Cronoscalata Svolte di Popoli" valida per il Trofeo Italiano della velocità Montagna.
Il pilota si è imposto sul tecnico tracciato con un "tempone" record 6’41”24, "volando", con la sua vettura, in cima all'arrivo (bivio) di S. Benedetto in Perillis.
Il pluricampione italiano ed Europeo al volante della Osella PA 21 Honda, vince, alla media oraria intorno ai 135 Km, davanti al super favorito Franco Cinelli.

Faggioli, ha sofferto la "sconnessione" dell'asfalto che non ha permesso alle gomme di mescola morbida il giusto grip nella seconda e determinante parte del tracciato, dove è fondamentale avere fiducia sulla tenuta in appoggio del mezzo.
Simone Faggioli: “E’ una delle gare più belle d’Italia, difficile da memorizzare ed impegnativa per le regolazioni da effettuare sulla vettura. Le molte curve in sequenza rendono difficoltosa la memorizzazione del percorso di gara, dove se non si ha una buona concentrazione si possono perdere i riferimenti. La vettura deve avere molta motricità ed un assetto piuttosto morbido che permetta un buon appoggio in curva dove è necessario affidarsi al grip e non al carico aerodinamico per le velocità non elevate che si raggiungono.
CLASSIFICA GENERALE
Classifiche della gara: Gruppo CN: 1.Faggioli, Osella PA 21/S, in 6’41”24; 2. Merli, Osella PA 21/S, a 1’’16; 3. Baldi, Osella PA 21/S, a 3”22; 4. Fattorini, Osella PA 21/S, a 3”66; 5. Irlando, Osella PA 21/S, a 5”01; Gruppo E2: Peroni, Lucchini Honda, in 6’49”47; 2. Pezzolla, Radical Suzuki, a 28”87; 3. Gerardi, Osella PA 21/S, a 36”38; 4. Palma, Lucchini Renault, a 50”15 Toschi, Osella PA 21/S, a 58”14; Gruppo GTM: 1. Nappi, Ferrari 550, in 7’04”50 ; 2. Isolani, Ferrari 575, a 8”92; 3. Gramenzi, Chrysler Viper, a 10”16; 4. Pierdomenico, Ferrari 360, a 42”63; 5. Perini, Porsche 996, a 58”08; Gruppo E1: 1. 1. Iacoangeli, BMW 320, in 7’21”26; 2. Di Guseppe, Alfa Romeo 155 GTA, a 2”01; 3. Iacoangeli Maurizio, BMW M3, a 28”35; 4. Del Cotto, BMW M3, a 38”34; 5. Buttoletti, Alfa 147 Cup, a 1’02”15; Gruppo A: 1. Bicciato, Mitsubishi Lancer, in 7’57”87; 2. Crucitti, Peugeot 1061.6, a 11”52; 3. Pancotti, Alfa Romeo 156, a 14”30; 4. Stipani, Peugeot 106, a 25”46; 5. Loffredo, Peugeot 106 XSI, a 28”04; Gruppo N: 1. Ragazzi, BMW M3, in 8’03”25; 2. Buiatti, Honda Civic Type – R, a 13”71; 3. Colella, Honda Civic Type –R, a 17”96; 4. Cardone, Honda Civic Type – R, a 18”70; 5. Chiavaroli, Citroen Saxo, a 22”73;
per ulteriori informazioni:

P.S. Un sentito ringraziamento a tutto lo staff organizzativo della manifestazione motoristica.

WROOOMM!!!

Chiunque è web editor o web writer va alla ricerca della conoscenza del suo tempo per afferrare il senso del mondo, per sopravvivere nel mondo, forse per cambiarlo.
Google
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. L'autore dichiara che le immagini e i testi contenuti in questo blog sono tratti e pubblicati dal web e che solo alcuni titoli dei post sono di propria fantasia, pertanto declina ogni responsabilità per quello che riguarda i siti ai quali è possibile accedere anche dai collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete.