domenica, settembre 10, 2006

4°CAMPIONATO ITALIANO DI TIRO: VINCE MONDAVIO.


IL Campionato italiano di tiro lo vince Mondavio (Marche).

Popoli 10/09/2006 ore 21.50 - Si è disputato e concluso, senza particolari “reclami di sorta”, in Piazza della Libertà (Ex Piazza San Giorgio) questa sera alle 20.30, il 4° Campionato Italiano di tiro all’antica Balestra Manesca.
Otto le squadre partecipanti: Cagli (Marche) campioni in carica, Castiglion Fiorentino (Toscana), Cerreto Guidi (Toscana), Cortona (Toscana), Mondaino (Emilia Romagna), Mondavio (Marche), Popoli (Abruzzo), San Severino Marche (Marche).
La giornata, caratterizzata da un forte vento di Nord – Est, ha messo in seria difficoltà i balestrieri impegnati a mirare e scoccare i dardi per colpire il bersaglio posto a 20 metri dalla postazione di tiro determinata e “vigilata”, costantemente, dai giudici di gara.
Alla fine, l’hanno spuntata per la categoria a squadre i balestrieri di Mondavio (399 punti) e per quella individuale l’eccellente “tiratore” di Mondaino nella qualità del Signor Cerreto Guidi (detto “poeta”).
I balestrieri di Popoli (nelle foto in alto), pur con il notevole impegno profuso, si sono piazzati al 4° posto e, a nostro modesto parere, oltre il vento, a giocato a sfavore dei “locali” l’emozione del gareggiare “in casa”. Da rilevare, comunque, l'ottima prestazione individuale di Giovanni Di Gregorio "cecchino" di Popoli.
L’ associazione culturale “Recta Rupes”, organizzatrice dell’evento, ha così bissato il successo, con il notevole gradimento del pubblico presente sul “campo di gara”, già precedentemente consolidato con l’ormai famoso “Certame de la Balestra” 2006.
LUCIGNOLO
Chiunque è web editor o web writer va alla ricerca della conoscenza del suo tempo per afferrare il senso del mondo, per sopravvivere nel mondo, forse per cambiarlo.
Google
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. L'autore dichiara che le immagini e i testi contenuti in questo blog sono tratti e pubblicati dal web e che solo alcuni titoli dei post sono di propria fantasia, pertanto declina ogni responsabilità per quello che riguarda i siti ai quali è possibile accedere anche dai collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete.