martedì, giugno 20, 2006

PECUNIA NON OLET!



Abruzzesi indebitati per 1,54 mld nel 2005, dati Codacons
Ogni singolo cittadino ha contratto prestiti per 1190 euro.

PESCARA - E' allarme credito al consumo in Abruzzo: nel 2005 si e' registrato un aumento del 10% del credito al consumo rispetto al 2004. Un'impennata che ha portato a quota 1,54 miliardi di euro l'indebitamento delle famiglie. Come a dire che ogni cittadino abruzzese ha contratto prestiti per circa 1190 euro. Lo ha reso noto il Codacons Abruzzo,secondo cui il trend e' destinato ad aggravarsi, e potrebbe portare a fine 2006 un livello di indebitamento pari a oltre due miliardi di euro.
Chiunque è web editor o web writer va alla ricerca della conoscenza del suo tempo per afferrare il senso del mondo, per sopravvivere nel mondo, forse per cambiarlo.
Google
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza nessuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/3/2001. L'autore dichiara che le immagini e i testi contenuti in questo blog sono tratti e pubblicati dal web e che solo alcuni titoli dei post sono di propria fantasia, pertanto declina ogni responsabilità per quello che riguarda i siti ai quali è possibile accedere anche dai collegamenti posti all'interno del sito stesso, forniti come semplice servizio agli utenti della rete.